logo

Corso PRATICARE LA LUDOPEDAGOGIA

PRATICARE LA LUDOPEDAGOGIA

Integrare dei giochi pronti all’uso & altre tecniche “zero slides”

a Milano, il 12 Novembre 2019

PER CHI
Formatori, consulenti, coach, docenti universitari, responsabili formazione o delle risorse umane…
OBIETTIVI
  • Adattare dei modelli di giochi già esistenti, che potrai utilizzare direttamente nei tuoi interventi.
  • Usare la mappa mentale” e il foto-linguaggio per stimolare la creatività, liberare la parola e migliorare la memorizzazione.
PROGRAMMA
INTRODUZIONE ALLA PEDAGOGIA DEGLI ADULTI
  • Posizionamento della ludopedagogia rispetto ai principali metodi di formazione (espositivo, interrogativo, dimostrativo, attivo).
  • Le recenti scoperte sulla Gamificaction.
  • La routa della pédagogie activa.
  • Il ciclo del coinvolgimento.
COS’È UN GIOCO D’AULA ?
  • I meccanismi ludici.
  • Imparare giocando.
  • Vantaggi e limiti del gioco d’aula.
  • Le tipologie di giochi d’aula (riflessione, simulazione, role playing, serious game).
IL CONCETTO DI “FRAME GAMES” DI THIAGI®
  • Un concetto originale.
  • Esempi pratici.
  • Simulazione del gioco “52 Carte-Consiglio” sulla tematica “saper ascoltare” .
LA PEDAGOGIA DEL SENSO ATTRAVERSO LA MAPPA MENTALE 
  • Visione sistemica e dettaglio.
  • Preparare una mappa
  • Coinvolgere i partecipanti della formulation delle idee.
  • I software di creazione di mappe mentali.
FOTOLINGUAGGIO: LA PEDAGOGIA DELL’”INDUZIONE”
  • 25 maniere diverse per usare il foto-linguaggio: presentarsi, ricercare delle idee, liberare la parola, fare un brainstorming…
  • Produrre un foto-linguaggio personalizzato.
SVOLGIMENTO
Questa giornata di formazione si svolge senza proiezione di slides.
Tutti gli elementi chiave sono rappresentati in modo visuale su una mappa mentale.
Giocare con diversi  “Frame Games”:
I Frame Games sono dei modelli di gioco che si possono usare per diverse tematiche di formazione: comunicazione, management, sicurezza sul lavoro, vendita, tecnica…Dopo averli simulati, ogni participante potrà personalizzarli per usarli nelle proprie formazioni.Alcune funzioni dei Frame Games:
  • Rompere il ghiaccio e presentarsi (in modo dinamico).
  • Scoprire un processo (ma soprattutto la sua logica).
  • Adottare nuovi comportamenti (senza aver paura della novità).
  • Memorizzare un gran numero di informazioni (senza annoiarsi).
  • Produrre un piano d’azioni (in modo collaborativo).
  • Valutare l’apprendimento (senza sentirsi giudicati).

 

 
Per partecipare al corso completa tutti i campi del form 
Quota di partecipazione 500€+IVA.  Sei socio AIF (Associazione Italiana Formatori)? Per te abbiamo riservato il 10% di sconto

 

Ludopedagogia 12 Novembre
Socio AIF *
 
 
 
 

Leave a Reply

*

captcha *